Oggi vorrei parlarti del digiuno intermittente , un regime alimentare che attualmente è sempre più popolare nel mondo della salute e del fitness.

Si tratta di alternare cicli di digiuno alla normale alimentazione.

Diversi studi sembrano dimostrare come aiuti nella perdita di peso , migliori la salute metabolica, protegga dalle malattie e forse a vivere più a lungo ( 1 , 2 ).

Con questo articolo viene spiegato che cos’è il digiuno intermittente e perché dovrebbe interessarti.

Cos'è il digiuno intermittente? Spiegato con semplicità

Cos’è il digiuno intermittente?

Il digiuno intermittente è un modello alimentare in cui si alternano periodi in cui ci si alimenta e in cui si digiuna.

Non viene detto quasi nulla su quali cibi mangiare, ma si dà importanza a quando dovresti mangiarli.

Esistono diversi metodi di digiuno intermittente, che dividono il giorno o la settimana in periodi di consumo del cibo e periodi di digiuno.

La maggior parte di noi già “digiuna” ogni giorno, mentre si dorme. Il digiuno intermittente può essere tanto semplice quanto estendere il digiuno a qualche ora in più.

Puoi farlo saltando la colazione , mangiando il tuo primo pasto a mezzogiorno e il tuo ultimo pasto alle 20:00.

Quindi tecnicamente digiuni per 16 ore al giorno e limiti la tua alimentazione in un fetta di tempo di 8 ore. Questa è la forma più popolare del digiuno intermittente, noto come metodo 16/8.

Sebbene qualcuno si possa spaventare, il digiuno intermittente è in realtà abbastanza facile da fare. Molte persone riferiscono di sentirsi meglio e di avere più energia durante un digiuno.

La fame di solito non è un grosso problema, anche se può creare qualche fastidio all’inizio, mentre il tuo corpo cerca di abituarsi a non mangiare per lunghi periodi di tempo.

Non puoi mangiare durante il periodo di digiuno. Puoi bere acqua , caffè ,  e altre bevande non caloriche.

Alcune forme di digiuno intermittente consentono piccole quantità di alimenti ipocalorici durante il periodo di digiuno.

L’assunzione di integratori è generalmente consentita durante il digiuno, purché non vi siano calorie in essi.

Ora sai che: il digiuno intermittente (o “IF”) è un modello alimentare in cui si passa tra periodi in cui puoi mangiare e il digiuno. Nel mondo della salute e fitness diventa popolare, grazie anche alle ricerche a sostegno.

Perché digiunare?

Gli esseri umani provano il digiuno da migliaia di anni.

Alcune volte veniva fatto per necessità per mancanza di cibo.

In altri casi, è stato fatto per motivi religiosi. Varie religioni, tra cui l’Islam, il Cristianesimo e il Buddismo, impongono alcune forme di digiuno.

Anche gli esseri umani e altri animali spesso istintivamente perdono l’appetito quando sono ammalati.

E’ ovvio che non vi sia nulla di “innaturale” sul digiuno; il nostro corpo è molto ben attrezzato per gestire lunghi periodi senza mangiare.

Tutti i processi del corpo cambiano quando non si mangia per un certo tempo; ciò permette la sopravvivenza durante un eventuale periodo di carestia. Entrano in gioco gli ormoni, i geni e importanti processi di riparazione cellulare ( 3 ).

A digiuno, si hanno riduzioni significative dei livelli di zucchero nel sangue e di insulina, nonché un drastico aumento dell’ormone della crescita ( 4 , 5 ).

Ci sono persone che fanno digiuno intermittente per perdere peso; sembra sia un modo molto semplice ed efficace per limitare le calorie e bruciare i grassi ( 6 , 7 , 8 ).

Altri lo fanno per migliorare la salute metabolica, in quanto sembra diminuiscano diversi fattori di rischio e migliorino gli indicatori di salute ( 1 ).

Non mancano anche prove che il digiuno intermittente possa allungare la vita. Studi sui roditori dimostrano che questo regime prolunghi la durata della vita con la stessa efficacia della restrizione calorica ( 9 , 10 ).

Alcune ricerche suggeriscono anche che può aiutare a proteggere dalle malattie; comprese le malattie cardiache, il diabete di tipo 2, il cancro, il morbo di Alzheimer ( 11 , 12 ).

Altre persone scelgono il digiuno intermittente per comodità.

Sembra infatti un trucchetto per facilitarsi la vita e contemporaneamente migliorare la salute. Meno pasti hai bisogno di pianificare, più semplice sarà la tua vita.

Non dover mangiare 3-4 volte al giorno (tra preparazione e pulizia) fa risparmiare tempo.

Ora sai che: gli esseri umani si adattano bene al digiuno di volta in volta. La ricerca moderna mostra che si si ricevano benefici per ciò che riguarda dimagrimento, salute metabolica, prevenzione delle malattie e longevità.

Tipi di digiuno intermittente

Il digiuno intermittente è diventato molto di moda negli ultimi anni e sono emersi diversi tipi / metodi.

Ecco alcuni dei più popolari:

  • Il metodo 16/8: digiuno per 16 ore al giorno, ad esempio mangiando solo tra mezzogiorno e le 8 di sera.
  • Eat-Stop-Eat: una o due volte alla settimana, non si mangia nulla dalla cena del giorno prima fino alla cena del giorno successivo (un digiuno di 24 ore).
  • Dieta Fast o Dieta 5:2: per 2 giorni della settimana, mangi solo circa 500-600 calorie.

Poi ovviamente esistono tante altre varianti.

Ti posso dire che sicuramente il 16/8 (reso popolare da Martin Berkhan di LeanGains ), è il più semplice e il più facile da rispettare. Mi è capitato personalmente di seguirlo e non ho avuto problemi ad adattarmi pur essendo un principiante.

Ci sono tante persone che di solito non hanno molta fame al mattino; basta solo protrarre il proprio digiuno fino al pranzo, che non è qualcosa di proibitivo.

La maggioranza delle persone fanno l’ultimo pasto tra le 18 e le 21, quindi si finisce istintivamente per digiunare per 16-19 ore ogni giorno.

Ora sai che: esistono molti e diversi metodi di digiuno intermittente. I più popolari sono il metodo 16/8, Eat-Stop-Eat e la dieta 5: 2.

Conclusioni

Se si riesce a mantenere l’abitudine di mangiare sano , di essere costanti con la finestra alimentare e il digiuno, si può andare incontro a benefici per la salute impressionanti.

È un modo efficace per perdere grasso e migliorare la salute metabolica, semplificando allo stesso tempo la vita.

Cos’è il digiuno intermittente? Spiegato con semplicità
5 (100%) 11 votes

Le persone stanno anche leggendo