Il riso basmati con la sua fragranza è spesso usato come base per pilaf o abbinato al curry. Come tutti gli altri tipi di riso , questa varietà indiana a chicco allungato è disponibile sia nella forma marrone integrale che bianca. Il riso basmati marrone mantiene nel suo strato esterno la crusca e in genere contiene più fibre e sostanze nutritive del riso basmati bianco; quest’ultimo viene macinato e privato della sua crusca. Ti ricordo che le raccomandazioni dei nutrizionisti sono quelle di consumare almeno la metà dei cereali che mangi nella loro forma integrale proprio come il riso integrale.

Riso Basmati Calorie & Valori Nutrizionali

Riso basmati bianco, cotto in una pentola.

Non contiene grassi

Una porzione di 100 grammi di riso basmati marrone crudo contiene circa 150 calorie. In 150 calorie sono presenti circa 0,40 grammi di grassi. Nessuna di queste quantità è costituita da grassi saturi o grassi trans. Il riso basmati marrone non contiene colesterolo. Nel riso basmati bianco, che ha circa 160 calorie per porzione da 100 grammi, sono stati rimossi alcuni dei suoi oli naturali durante il processo di macinazione e non ha una quantità rilevabile di grasso.

Alto contenuto di carboidrati

Il riso basmati bianco ha circa 36 grammi di carboidrati per ciascuna porzione da 100 grammi, mentre il riso basmati marrone ne ha leggermente meno; una tazza di 100 gr ne fornisce 33 grammi. Le due differenze principali tra i due risi sono dati dal quantitativo presente di fibra alimentare. Nessuno dei carboidrati nel riso basmati bianco è fornito dalla fibra. Una porzione di riso basmati marrone può contenere anche 2 grammi di fibra alimentare. Per un uomo, questa quantità è quasi il 6% della dose giornaliera raccomandata di fibra; per una donna, fornisce il 7 percento del suo fabbisogno quotidiano.

Basso contenuto di proteine

Sia il riso basmati bianco che quello marrone contengono da 3 a 4 grammi di proteine. Questa quantità fornisce approssimativamente dal 5 al 7 percento dell’apporto proteico giornaliero raccomandato ad un uomo e dal 6 all’8 percento a una donna. Le proteine del riso basmati sono incomplete poiché non sono presenti tutti gli amminoacidi di cui il tuo corpo necessita. Puoi completare le proteine del riso basmati senza consumare alcuna fonte di proteine ​​di origine animale. Basta mangiare una varietà di cereali integrali, fagioli e altri legumi durante il giorno.

Può essere arricchito di sostanze nutritive

Il riso basmati marrone è una fonte di minerali come ferro (0,75 grammi in 100 grammi) e vitamine del gruppo B come la tiamina, niacina e folato. Nel riso basmati bianco questi nutrienti sono praticamente assenti. Secondo la Rice Federation, c’è la possibilità ormai di scegliere anche un riso bamati bianco arricchito di vitamine e minerali. Solitamente è un tipo di riso arricchito di folati. Una porzione tipica di riso bianco basmati arricchito può contenere fino a 50 microgrammi di folato, o oltre l’11% della dose giornaliera raccomandata per gli adulti sani.

Le persone stanno anche leggendo