Hai deciso di perdere peso? Allora è ora di pensare a una scheda di allenamento per dimagrire ideale per raggiungere i tuoi obiettivi. I migliori programmi di allenamento sono quelli che combinano attività cardiovascolare e l’allenamento della forza; sono indispensabili per ridurre i grassi e costruire i muscoli per un metabolismo più veloce. Allenarti più giorni a settimana ti aiuta a sentirti meglio con te stesso e a diventare più attivo. E’ un cambiamento capace di allungarti la vita, renderla più felice e più sana.

Come Progettare Una Scheda di Allenamento Dimagrante

Per ottenere buoni risultati bisogna allenarsi con costanza e di frequente.

Passaggio 1

Usa un calendario, un agenda per decidere l’impegno settimanale. Annota ciò che hai intenzione di fare nei 7 giorni. Pianifica il tuo allenamento proprio come lo faresti con i pasti. E’ un aiuto non indifferente per dare una direzione concreta al tuo programma di allenamento. Tratta il tuo allenamento come se fosse un appuntamento importante; sforzati di soddisfare gli impegni giornalieri che ti attendono.

Passo 2

Pianifica di svolgere dai cinque ai sette giorni della settimana di attività cardiovascolare. Che sia una camminata veloce, una corsetta, andare a nuotare o in bici, queste sono considerate attività allenanti quotidiane ideali; coinvolgono tutto il tuo corpo e permettono di tonificare e snellire allo stesso tempo. Brucerai i tuoi depositi di grasso e l’approccio dimagrante sarà concreto.

Passaggio 3

Inserisci esercizi e attività di allenamento della forza per due o tre giorni. Annotali sul programma. Può capitare quindi che alcuni giorni di allenamento con i pesi si sovrappongano alle giornate cardiovascolari, nulla di male. Puoi sollevare pesi o utilizzare il tuo peso del corpo in quei giorni; puoi anche usare una palla medica per gli esercizi di tonificazione, bande elastiche di resistenza per la forza e manubri o pesetti per mantenere sempre attivi i tuoi muscoli. Accanto a ogni esercizio di allenamento della forza, annota quale gruppo muscolare hai intenzione di far lavorare; assicurati che gambe, glutei, addominali, braccia e spalle siano inclusi.

Passaggio 4

Indica quanto tempo dovrebbe durare l’allenamento pianificato. Le raccomandazioni generali degli ultimi tempi sono di almeno 60 minuti di attività fisica per adulto al giorno. Sembra infatti che, secondo uno studio eseguito dalla Norwegian School of Sport Sciences  , i 150 minuti settimanali di attività fisica suggeriti dall’OMS non siano sufficienti [ studio ]. Pianifica i tuoi allenamenti in modo che ci sia una rapida successione tra gli allenamenti. Varia il tuo programma di allenamento dimagrante con nuove esperienze; scegli sempre tipi di esercizi diversi in modo da non annoiarti o peggio ancora perdere la motivazione.

Passaggio 5

Creati una ragione per allenarti. La perdita di peso può essere la tua motivazione, eppure potresti aver bisogno di un ulteriore incentivo per dimagrire. Una gara di corsa imminente, un invito a una riunione di vecchi compagni di classe o una vacanza, sono tutti modi aggiuntivi per stimolarti all’allenamento. Se serve inserisci anche dei promemoria o piccoli obiettivi sul programma di allenamento.  E’ un modo per mantenere sempre vivo nella testa il principale obiettivo: perdere peso .

Cose che ti serviranno

Come Progettare Una Scheda di Allenamento Dimagrante
5 (100%) 6 votes

Le persone stanno anche leggendo