La vitamina E è sia un nutriente che un’antiossidante e l’olio nella sua forma più pura è estremamente versatile. Conosciuta come tocoferolo, ha una tonalità marrone chiaro / rossastro e si trova in molti prodotti per la cura della pelle.

Benefici dell'Olio di Vitamina E per la Pelle

Si ritiene che la vitamina E fornisca efficaci benefici per la salute della pelle.

La vitamina E è stata usata per la cura della pelle per così tanto tempo che si tende a trascurarla quando nuovi ingredienti più esotici vengono pubblicizzati nei prodotti”, affermano dalla Direzione Ricerca e Sviluppo di Solgar. “La verità è che è un ingrediente che fa molto bene alla pelle; soprattutto quando è combinato con altri antiossidanti.” Ecco perché i prodotti per la cura della pelle di questo tipo si possono definire una “difesa di prima linea” contro i radicali liberi e altri effetti dannosi ambientali.

La vitamina E si può trovare in farmacia o nei negozi di alimentari macrobiotici in forma liquida o in capsule. Le capsule possono essere forate per rilasciare l’olio per applicazione topica.
“I consumatori dovrebbero cercare “tocoferolo” sull’etichetta al momento dell’acquisto di un prodotto puro e assicurarsi che sia combinato con altri antiossidanti per i massimi benefici”, affermano dalla Solgar. “Applicare qualche goccia di vitamina E ogni giorno può fare la differenza”.

Perché l’olio di vitamina E può far bene per la tua pelle

Come indicato dalla sua classificazione vitaminica, la vitamina E è un nutriente per la pelle. Il National Institutes of Health Office of Dietary Supplements (ODS) spiega che è un antiossidante che aiuta a neutralizzare i radicali liberi ; questi possono danneggiare le cellule e contribuire all’incidenza di malattie cardiovascolari e cancro. Sono specie reattive dell’ossigeno (ROS) che si formano nel corpo causa esposizione a fattori ambientali come inquinamento e radiazioni ultraviolette;  si creano anche a seguito della conversione di cibo in energia o per stress da attività fisica.

Nella comunità del benessere è sempre aperto il dibattito se la vitamina E sia veramente efficace per la pelle. I meccanismi con cui la vitamina E potrebbe fornire questa protezione includono la sua funzione di antiossidante e il suo ruolo nei processi anti-infiammatori, l’inibizione dell’aggregazione piastrinica e l’aumento immunitario.

Le raccomandazioni per acquistare un prodotto per la cura della pelle con vitamina E, sono quelle di cercarne uno che oltre alla vitamina E sia combinato con altri antiossidanti. La presenza di vitamina C e del coenzima Q10, nella miscela di olio ne migliorano l’efficacia.

Come usare l’olio di vitamina E

L’olio di vitamina E si trova in molte creme e lozioni. Comunemente presente nelle creme solari e creme idratanti anti-invecchiamento. La vitamina E può essere utilizzata in modi diversi, a seconda del trattamento da fare:

Rughe: le rughe si formano per l’età, danni da radicali liberi, cura della pelle inadeguata e cattive abitudini come il fumare e bere troppi alcolici. Secondo il libroDermocosmetologia. Dall’inestetismo al trattamento cosmetico” l’olio di vitamina E previene la formazione di rughe bloccando il danno dei radicali liberi. Tratta le rughe aumentando la produzione di collagene, un tessuto connettivo che mantiene la pelle elastica. L’olio di vitamina E tratta anche le rughe sostenendo la crescita di nuove cellule della pelle; accelera la rigenerazione cellulare.

Macchie marroni: le macchie marroni sulla pelle sono causate da invecchiamento; danno da radicali liberi; scarsa funzionalità epatica. L’olio di vitamina E previene e ripara i danni dei radicali liberi. Se viene applicato localmente sulle macchie brune della pelle, può aiutare a schiarire e levigare la pelle ruvida. Aiuta a ripristinare il tono delle membrane cellulari favorendone anche la rigenerazione.

Cuticole: l’olio puro di vitamina E è anche un trattamento efficace per le cuticole secche e screpolate. Applicare alcune gocce di olio di vitamina E alle unghie e alle cuticole aiuta a reidratare e levigarle, oltre a prevenire future crepe.

Pelle ruvida: l’olio di vitamina E fornisce alla pelle l’umidità necessaria e gli antiossidanti per accelerare la guarigione. L’olio puro di vitamina E non è l’ideale come idratante quotidiano poiché spesso e appiccicoso. Per una terapia intensa può invece andar bene prima di andare a dormire. Si distende infatti l’olio con vitamina E sulle parti da trattare per avere un efficace beneficio e protezione. Puoi mescolare l’olio di vitamina E con olio d’oliva per un’applicazione regolare e terapeutica. L’olio d’oliva contiene acido oleico , che rende la pelle più permeabile e in grado di trattenere l’umidità necessaria.

Labbra secche: proprio come l’olio di vitamina E serve per contrastare la pelle ruvida, aiuta ad ammorbidire le labbra secche.

Possibili effetti collaterali dell’ olio di vitamina E

Poiché la vitamina E può assorbire la luce UV per produrre radicali liberi, esiste la possibilità che una forte esposizione alla luce solare dopo applicazione topica possa causare reazioni cutanee. Tuttavia, le concentrazioni di vitamina E tra 0,1% -1,0% sono generalmente considerate sicure ed efficaci per aumentare i livelli di vitamina E nella pelle. I livelli più elevati di α-tocoferolo sono stati usati senza apparenti effetti collaterali [ studio ]. Vero è, che mancano studi sull’accumulo di vitamina E e sull’efficacia nella protezione della pelle.

Alcune forme di vitamina E possono portare a reazioni avverse nella pelle; dermatite allergica da contatto ed eritema possono essere tra queste. Anche le creme utilizzate per la somministrazione topica di composti con olio di vitamina E possono contribuire a questi effetti.
Se si sviluppa un’eruzione cutanea dopo applicazione di vitamina E o un’allergia cutanea è bene consultare il medico. Inoltre, è possibile approfondire eventuali casi da un allergologo o un dermatologo.

Benefici dell’Olio di Vitamina E per la Pelle
5 (100%) 6 votes

Commenta con Facebook