Calorie? Chi se ne frega. Ecco 8 consigli per perdere peso senza impazzire.

Sei stanco di perderti nel conteggio delle calorie di ogni alimento (e di domandarti quante ne hai bruciate oggi, avendo fatto 10.000 passi)? Ecco alcuni consigli che si possono seguire facilmente, per mangiare meglio e perdere peso senza perdere la testa.

8 consigli per perdere peso senza contare le calorie

1. Prenditi del tempo per cucinare

Ebbene sì, bisogna ritagliarsi del tempo per inventare piccoli piatti fatti in casa. In questo modo sai quello che mangi e puoi mangiare più sano, per non parlare del fatto che è più conveniente. Gli alimenti trasformati e i piatti in molti ristoranti, spesso sono più salati, dolci o troppo conditi. Inoltre mangiare fuori, non dà il controllo delle porzioni. A casa, è più facile mangiare meno se si vuole. Basta usare qualche trucco come l’uso di piatti piccoli , per esempio.

2. Mangia consapevolmente

Non hai bisogno di un maestro di Zen che ti assista durante un pasto, semplicemente puoi mangiare più lentamente gustando ciò che mangi. Spesso si addenta il cibo e lo s’ingurgita facendo altro, come guardare il cellulare o la tv. In questo modo si rischia di mangiare molto in meno di 20 minuti . Sedersi a mangiare è l’occasione per staccare e prendere del tempo per se stessi. La ricerca medica consiglia di mangiare lentamente per alimentarsi con le giuste quantità .

3. Un occhio di riguardo alle proteine

Esistono tanti buoni motivi per non sottovalutare le proteine. Che siano proteine animali, proteine vegetali e altre fonti proteiche alternative alla carne hanno un effetto importante: diminuiscono la fame, aiutano a bruciare i grassi più facilmente e aiutano a costruire e riparare i muscoli.

4. Mangiare uno spuntino si può

Sia che si debba tenere sotto controllo il peso oppure perderlo, meglio non ignorare i tempi in cui si ha fame . Mangiare più volte al giorno evita che si abbia una fame esagerata nei pasti principali. Inoltre ci permette di sgarrare meno e seguire un’alimentazione sana. Quindi degli spuntini proteici possono aiutarci nella giornata, come anche delle barrette energetiche home made .

5. Limitare le bevande zuccherate

Pensiamo sempre al cibo spazzatura , dolciumi e alimenti industriali come colpevoli dell’aumento di peso. Ma non sono solo i solidi a doverci preoccupare. Alcune bevande sono molto caloriche e ricche di zuccheri. Quindi non starò a dirti: “evitale come la peste”, ma di sicuro un consumo molto moderato di bibite gasate zuccherate, succhi di frutta confezionati e alcolici è consigliabile.

6. Sii paziente

Perdere peso richiede tempo. Non si deve perdere la motivazione, sopratutto se dopo tre giorni di sola insalata, non vedi alcuna differenza allo specchio o sulla bilancia. E’ tutto normale! La perdita di peso è da considerare come una maratona più che uno sprint sui 100 metri. Dimagrire sul lungo periodo aiuta anche ad adattarsi meglio al cambiamento delle proprie abitudini.

7. Non demonizzare il cibo

Rifiutarsi di mangiare qualsiasi cosa che sia “troppo grassa”, “troppo dolce”, “troppo salata”, è ciò che non si deve fare. Perché? Perché noi vogliamo sempre quello che non possiamo avere, ovviamente! Così, se sbavi su dei pasticcini, ma ti obblighi a rifiutarli , rimarranno nella tua testa per ore (o addirittura giorni). Quindi il famoso sgarro una volta a settimana oppure lasciarsi andare ogni tanto, è la garanzia per non vanificare la perdita di peso su lungo periodo.

8. Guarda gli ingredienti, non le calorie

Il fatto di abbandonare il concetto delle calorie non significa che devi ignorare l’apporto energetico del cibo. Al contrario. La qualità dei nutrienti fa la differenza. Evita gli alimenti ricchi di grassi trans, di carboidrati troppo raffinati ( alto indice glicemico) e troppo salati. Prediligi quelli ricchi di fibre e vitamine.

8 Consigli per perdere peso senza contare le calorie
5 (100%) 9 votes

Le persone stanno anche leggendo